ioStudente, la prima indagine studentesca sulla condizioni di vita degli universitari

By 14 giugno 2016DSU e Accesso, Università

IoStudente-logo-1Il questionario ioStudente nasce dalla necessità di fotografare le condizioni materiali degli universitari ed è rivolto a tutti coloro che studiano nelle università e negli AFAM italiani.

Per la maggior parte degli studenti, l’esperienza universitaria non si limita alle lezioni e agli esami, ma incide fortemente nello svolgimento e nello stile della vita quotidiana, andando a determinare una condizione a sé, quella dello studente universitario. Gli universitari spesso si trovano a vivere città nuove, intraprendono attività lavorative per mantenersi gli studi o svolgono stage obbligatori, si trovano a fare i conti con i trasporti pubblici e con le numerose spese legate alla vita universitaria.
Indagare tutti questi aspetti è fondamentale per avere un’analisi completa delle condizioni materiali degli studenti universitari, analisi che fino ad ora è mancata nel nostro Paese.

Per questo i temi indagati dal questionario sono molteplici, e vanno dalle spese per il materiale didattico alle tasse universitarie, passando per le mense e i trasporti. Il questionario inoltre contiene due focus tematici: uno sulla situazione abitativa degli studenti fuori sede, l’altro sulle esperienze lavorative svolte durante il periodo degli studi.

Uno studio così approfondito fino ad ora è mancato in Italia, perciò abbiamo ritenuto necessario colmare questa lacuna: conoscere nel dettaglio le spese, lo stile di vita, e le condizioni economiche degli studenti è necessario, soprattutto alla luce delle crescenti difficoltà delle famiglie italiane e del disinvestimento generale che le istituzioni stanno attuando sul diritto allo studio. L’assenza di dati e di analisi puntuali di questo tipo è proprio uno dei fattori che ha permesso alle istituzioni di chiudere gli occhi e restare immobili di fronte ai problemi che riguardano gli studenti italiani. Questo questionario, quindi, è per noi fondamentale per dare forza alle battaglie degli universitari.

La ricerca è  promossa e condotta dall’Unione degli Universitari, con il supporto tecnico della Fondazione Giuseppe Di Vittorio.
Collaborano alla ricerca: LeftLab Genova, Trecentosessanta gradi Chieti – Pescara, NIdiL CGIL, SOL – CGIL, SUNIA.

L’indagine è svolta tramite la diffusione di un questionario sia in modalità online che cartacea.
Il questionario è rigorosamente anonimo e i dati saranno analizzati in maniera aggregata. La diffusione dei risultati dell’indagine è prevista per l’autunno 2016.

Se sei interessato a dare un contributo o a collaborare alla diffusione del questionario, scrivi all’indirizzo info@iostudente.com