STREPITOSA VITTORIA CONTRO L’UNIVERSITA’ DI PISA: ENTRANO 150 STUDENTI IN UN COLPO SOLO

By 14 dicembre 2012dai territori

L’Udu Nazionale, insieme con l’Associazione Diritti a Sinistra Udu Pisa, hanno conseguito un’altra vittoria: la sera del 21 novembre è stato accolto il loro ricorso contro l’Università di Pisa.

Oltre 150 studenti sono stati ammessi con decreto cautelare dal Presidente del Tar Toscana, nella persona del Giudice Paolo Buonvino.

Il Coordinatore dell’Udu Michele Orezzi tuona soddisfatto: <<Non è mai successo che in così poco tempo a disposizione si sia riusciti a far entrare con un colpo solo ben 150 studenti. Siamo riusciti ad organizzare un ricorso gratuito per gli studenti, i nostri principi e la nostra tenacia ci hanno portato alla vittoria>> .

Il Coordinatore di Diritti a Sinistra, Antonio di Buono, riferisce: <<L’ateneo Pisano, collegandosi ad altre Università e al Cisia ha istituito una prova unica nazionale con il test d’ingresso per Ingegneria. In realtà, hanno introdotto un numero chiuso, illegale, mascherandolo con la scusa che gli studenti si potranno comunque immatricolare, ma senza sostenere esami. Per questo motivo ci siamo rivolti allo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners che, in meno di due giorni, ha depositato un ricorso con richiesta di decreto urgente >>.

Per l’Avvocato Michele Bonetti: <<Quella di oggi è una vittoria storica contro il numero chiuso che, secondo il Tar, non deve limitare le aspirazioni degli studenti>>.