UDU Palermo: #PnP verso il Palermo Pride

By 11 giugno 2014dai territori

L’UDU Palermo – Unione degli Universitari conferma anche quest’anno la propria partecipazione alle attività promosse dal Coordinamento Palermo Pride e ha deciso di avviare la campagna di informazione e sensibilizzazione per l’affermazione e il riconoscimento dei diritti LGBTQ nell’ambito accademico e nella popolazione studentesca universitaria.

Crediamo che la tutela dei diritti umani debba ancora progredire. Nonostante gli ammirevoli passi avanti compiuti da buona parte della comunità internazionale, la rivalutazione delle tematiche LGBTQ deve tuttora costituirsi come una delle condizioni essenziali e fondamentali per l’evoluzione del benessere comune, che può esser veicolato soltanto da una solidarietà diffusa fondata sull’informazione, la sensibilità, il riconoscimento, la conoscenza delle tematiche di diritti civili basate sull’eguaglianza tra gli individui (di diversa identità sessuale, di diversa provenienza geografica e/o culturale e di diversa religione).

La difesa dei diritti civili si fonda sulla tutela ed il rispetto della dignità di ogni persona, che deve potersi sentire libera di esprimere il proprio io senza subire discriminazione: il processo di autodeterminazione del singolo può essere correlato al sentimento di orgoglio per se stessi e ciascuno ha il dovere di combattere, sfidare (od avere la volontà di sconfiggere) -laddove vi sia- qualsiasi forma di pregiudizio.

“PnP” , “Pride, not Prejudice!”: Tramite il titolo della campagna si vuol dimostrare la necessità di sconfiggere il pregiudizio rendendo noto ciò che per ciascuno è potenzialmente sintomo di orgoglio ma che è pregiudizialmente ritenuto dalla comunità punto di debolezza e/o fragilità della persona (se non, come spesso accade, devianza, patologia). Soltanto partendo dall’informazione e dalla cultura (con l’evocazione del titolo di uno dei più noti romanzi di Jane Austen) si può pensare di approdare ad un cambiamento radicale della forma mentis di ogni essere umano; l’individuo deve poter orgogliosamente mostrarsi alla comunità per ciò che è, senza rimanere vittima di infondato pregiudizio e crudele discriminazione.

Gli stereotipi (frutto di ignoranza sulle tematiche civili) -che scatenano meccanismi di emarginazione e discriminazione nei riguardi di soggetti considerati dai più “diversi”- sono ormai da tempo divenuti categorie di pensiero da destrutturare prima possibile: sensibilizzando ed informando la popolazione nella sua totalità si può giungere ad una positiva convivenza nell’eterogeneità degli individui di cui la comunità si compone.

Con tali presupposti ed in vista di un evento focale per la comunità palermitana – quale è il Palermo Pride del 28 Giugno 2014 – dal 5 Giugno c.a. i membri dell’associazione UDU Palermo – Unione degli universitari prenderanno parte all’Onda del Palermo Pride 2014 attuando le seguenti attività, che nel complesso assumeranno il titolo di “Pnp: Pride, not Prejudice!”:

• Campagna fotografica di sensibilizzazione (web e social networks)

• Mostra permanente di scatti BE PROUD @Unipa

20140611-113751-41871498.jpg

2 Comments